Menu

Collezioni / IMBUTO

IMBUTO

Lampade

Design: Luigi Caccia Dominioni, 1953

Il nome di questa lampada spiega molto chiaramente anche l’ispirazione da cui nasce la forma: un imbuto. Tuttavia in questo oggetto dell’imbuto resta solo il nome. Il paralume è un cono di metallo che si allunga verso l’altro grazie a uno stelo sottile da cui esce un ampio alone di luce.

In origine il progetto aveva anche un altro nome, ovvero “flûte”. Questo dimostra che le idee di Luigi Caccia Dominioni arrivavano da oggetti semplici ma anche da strumenti più rari. L’umile imbuto incontra il sofisticato flûte, uno strumento che raccoglie e guida l’acqua accanto a un altro che accoglie vino e champagne, uno funzionale e uno eccezionale, uno di plastica o metallo e uno di cristallo: questo era il mondo di Caccia Dominioni, in cui coesistevano l’eccezionalità della vita quotidiana e dei momenti più speciali. Con la sua essenzialità e funzionalità, la lampada Imbuto ancora oggi dimostra di essere un oggetto pulito e deciso, che può scomparire o diventare protagonista di una stanza, accompagnare uno stile contemporaneo o un ambiente tradizionale. E non importa se la stanza è grande o piccola, se si deve illuminare qualcosa o semplicemente creare un mood, perché Imbuto sarà sempre un protagonista discreto del nostro panorama domestico.

SCHEDA PRODOTTO

IMBUTO

pdf

106,1 KB

download

DATI TECNICI

Lampada da terra

D_LP4 [Download]

Asta

ottone o ottone cromato

Riflettore a cono

alluminio verniciato

Basamento

ghisa verniciata

Puntale

feltro

FINITURE

Metalli

0023B

Verniciato bianco

0055N

Verniciato nero

0580T

Finitura ottone

0600C

Finitura cromata

0799M

Finitura grigio metallizzato

Download

2D_DWG_IMBUTO

zip

47,7 KB

3D_3DS_IMBUTO

zip

1,3 MB

3D_DWG_IMBUTO

zip

2,1 MB

3D_OBJ_IMBUTO

zip

2,6 MB

AZUCENA_CATALOGO_2018

zip

2,3 MB